Claire Alexie Turcot

Nazione di provenienza: CANADA

Vive a: Quebec (Canada)

SITO WEB

Conosciamo l'Artista: 

Laureata nel 2006 alla Quebec City Craft House, Claire-Alexie Turcot ha già diverse partecipazioni a mostre e spettacoli in Quebec e Toronto. 

Nel 2008, la sua passione per l'intaglio del legno l'ha portata a sviluppare una preferenza per il lavoro con la motosega. L'utilizzo di questo strumento le consente di partecipare a vari eventi internazionali tra cui il Camille Claudel Festival in Francia e il Montagn'art Wood Sculpture Symposium in Svizzera. 
Nel 2009, ha coprodotto con la scultrice Marie-Claude Drolet, una scultura monumentale in una quercia bicentenaria del peso di oltre 5 tonnellate per il municipio di Cognac.

Nel 2013 ha vinto il primo premio della giuria e il premio per bambini a Belluno, nel 2014 ha vinto il primo premio della giuria ad un simposio a Livigno. Durante la sua ultima visita in Italia, ha vinto il terzo posto della giuria al festival di Lignum 2017 di Edolo.

Condivide regolarmente le sue esperienze all'estero alla Maison des métiers d'art in Quebec attraverso conferenze e ha anche avuto l'opportunità di tenere conferenze-animazioni sul suo lavoro presso il Canadian Institute of Quebec e le scuole della regione.

 

Realizzazione per il Simposio di Predaia 2019 - tema "i sogni":

La scultura realizzata da Claire è la rappresentazione di uno strano duetto, di quelli che si vedono solo nei sogni... due incredibili animali selvatici che di solito non sono amici sono qui uniti davanti alla rovina del mondo.

L'impatto negativo dell’uomo sulla Natura compromette anche il loro futuro, e questa squadra insolita ha deciso di allontanarsi da esso, pur non sapendo ancora dove andare, sperando comunque di raggiungere un luogo migliore.

Titolo dell'opera "Il sogno dell'orso e dell' avvoltoio".

Il sogno dell'orso e dell'avvoltoio