nascita del Simposio

Dall'esperienza delle 17 passate edizioni del concorso di scultura su legno "Il legno riprende vita", nasce la 1a edizione del Simposio internazionale di scultura su legno “Predaia Arte e Natura”, sotto la direzione artistica dello studio Marte di Gianni Mascotti.

Un’altra volta ancora, quindi, il paese di Coredo in Val di Non sarà trasformato in un laboratorio del legno, in cui 6 scultori selezionati potranno dare libero sfogo alla loro arte. Un ulteriore scultore si occuperà, inoltre, della realizzazione di una opera di "land art", riutilizzando le "colomele" e "scandole" risultanti dalla tradizionale gara di abilità "Festa della Colomela" prevista nella giornata di apertura del Simposio.

Da questa edizione però tutto si rivoluziona! A partire dalla località, al tema, al regolamento, al numero di partecipanti, alla modalità di premiazione.

La novità più grande: l’evento non sarà più un concorso, ma un Simposio. Non ci sarà, pertanto, un solo vincitore, ma ad ogni partecipante verrà riconosciuto un compenso a titolo di acquisto dell’opera.

Al termine del Simposio, tutte le sculture verranno posizionate permanentemente lungo il suggestivo sentiero alberato "Viale dei Sogni" da dove, nel corso degli anni, partiranno numerosi ed agevoli percorsi artistico-culturali, aperti al pubblico di tutte le età e condizioni fisiche.

Per la promozione dell’evento verrà predisposto apposito materiale pubblicitario nonché realizzato uno specifico catalogo descrittivo dell'evento, degli artisti e delle loro maggiori realizzazioni, riportante gli Enti pubblici e privati sostenitori dell’evento.

 

dai concorsi passati